Prova Costume: sei consigli per superarla al meglio

Prova Costume: sei consigli per superarla al meglio

Le prime giornate di sole hanno risvegliato nelle persone la voglia di fare attività fisica per dimagrire o tonificare. Mai come in questi giorni, lavorando in palestra, mi trovo diverse persone che hanno come obiettivo primario di arrivare in forma per l’estate. Viste le tante richieste vi aiuterò con alcuni consigli per allenarvi in modo adeguato per il raggiungimento dell’obiettivo.

Ovviamente l’obiettivo è raggiungibile se bisogna perdere qualche chilo in più (8-10kg), non parliamo di persone con obesità grave, in quanto queste persone hanno bisogno di maggior tempo per ottenere una perdita di peso.

I sei consigli per superare la prova costume:

  1. Essere costanti

    allenarsi con una frequenza di 3/ 4 allenamenti a settimana.

  2. Adottare un’alimentazione equilibrata

    Importantissimo abbinare all’allenamento un’alimentazione equilibrata in qualità e quantità, evitare assolutamente diete drastiche o digiuni giornalieri perché possono essere dannosi per il nostro corpo e non portano al raggiungimento dell’obiettivo. Consiglio di affidarsi ad un nutrizionista e non improvvisarsi in diete fai da te.

  3. Non esagerare con l’attività fisica

    fare allenamento di massimo un’ora e mezza.

  4. Strutturare l’allenamento

    L’allenamento deve essere di tipo aerobico (camminata veloce, camminata in salita, ellittico, zumba, total boby) per un 45-50 minuti e 30-40 minuti di esercizi di tonificazione per le diverse parti muscolare. Consiglio di affidarsi ad un personal trainer per la scelta degli esercizi più adeguati alla tua costituzione corporea in modo da ottimizzare i tempi di lavoro ed ottenere risultati evidenti in poco tempo.

  5. Usare il cardiofrequenzimetro 

    Per l’allenamento di tipo aerobico consiglio di utilizzare il cardiofrequenzimetro in modo da lavorare con una frequenza costante, che varia dal 65 % al 75%, in modo da bruciare una quantità maggiore di grassi, in quanto superando questa soglia di lavoro si iniziano a bruciare altri substrati energetici che non sono utili al dimagrimento (es. zuccheri).

  6. Non fare troppi addominali

    Non perdere la maggior parte del tempo a fare gli addominali per bruciare il grasso-intraddominale. Non fare più di 3 /4 esercizi per l’addome, perché fare migliaia di addominali non significa dimagrire.

     

Non mi resta che augurarvi un buon allenamento!!

Dott. Alessio Guaglianone, Personal Trainer e Posturologo a Roma, Laurea in Scienze Motorie

Formatore Corsi Istruttore Body Building a Roma, Corsi Istruttore Fitness Posturale a Roma

Prova Costume: sei consigli per superarla al meglio ultima modifica: 2016-09-22T09:06:42+00:00 da lucatravaglini