Diventare Istruttore di Functional Training: un corso per tutti?

L’allenamento funzionale è una disciplina molto attraente ma al tempo stesso complessa da gestire. Purtroppo, oggi, essendo diventata una vera e propria moda (oltrechè un business milionario) si è smarrito il suo vero significato, ossia, la funzionalità del gesto.

Cosa significa essere Funzionali?

Essere funzionali consta di molti elementi, che ora andremo a riassumere in 5 punti principali:

  • Multiplanarità del movimento (agire su tutti i piani di movimento possibili: Frontale, Sagittale e Trasverso);
  • Multiarticolarità (lavorare con più articolazioni nello stesso istante di tempo);
  • Richiesta di controllo motorio;
  • Core Stability;
  • Similitudine con il movimento naturale.

Quante volte i Personal Trainer a cui vi affidate rispettano nel complesso questi punti cardine?

Molto spesso viene proposto come funzionale qualsiasi movimento o gesto motorio che più si rifà al corpo libero o che comunque si allontana dalla classica concezione dell’allenamento del Body Builder.

Niente di più SBAGLIATO!

L’allenamento detto funzionale deve essere inquadrato in una categoria appositamente strutturata e deve rispettare, come detto in precedenza, determinati principi.

Dobbiamo ricordare che, anche il lavoro con sovraccarichi può essere considerato funzionale se effettuato in un determinato modo.

Fatta questa doverosa premessa, andiamo a vedere come fare per diventare dei professionisti seri e preparati nel campo del Functional Training.

La risposta è al tempo stesso semplice e complessa. Innanzitutto bisogna essere bravi nello scegliere dei corsi di formazione di alto livello per apprendere al meglio questa disciplina e comprendere adeguatamente come poterla inserire in delle routines di allenamento.

La scelta relativamente alla formazione personale è sempre la più dura, se eseguita correttamente può dare nel tempo grandi gratificazioni per anima, corpo e portafoglio.

Cosa vi consiglio?

Cercare sempre di scegliere corsi in cui viene rilasciato un vero e proprio Diploma di Qualifica Tecnica, ossia, corsi riconosciuti a livello nazionale che possano permettere sia di apprendere a livello tecnico le nozioni fondamentali e sia di permettere di essere considerati istruttori veramente qualificati.

Fate sempre un TIROCINIO 

Andrete a lavorare con delle persone. Vi verranno affidati obiettivi da raggiungere. State proponendo attività molto intense. Non potete improvvisare. Quando frequentate un corso di formazione chiedete alla Scuola che frequenterete se hanno in vigore delle partnership con dei centri fitness per la pratica del tirocinio.

Fatto questo si può iniziare ad operare con serenità nel campo dell’allenamento funzionale?

NO.

Da questo punto si deve solamente partire senza giungere a conclusioni affrettate, infatti è da questo momento che si comincia (con la Qualifica in tasca) ad esercitarsi con dedizione e costanza cogliendo tutte le sfumature possibili, per presentarsi un giorno davanti ad un cliente con la piena consapevolezza di ciò che si sta facendo e con la sicurezza di saper correggere e rispondere a tutti gli interrogativi che ci vengono proposti.

Fate la scelta giusta  e soprattutto fate tantissime prove pratiche, per poi eventualmente specializzarvi in una categoria specifica di questo genere di allenamento.

logo-asc-600x300Il nostro Corso Istruttore Functional Training 1° Livello è riconosciuto a livello Nazionale.

Informati sul prossimo corso

Controlla i corsi in partenza su una delle quattro città in cui opera la Scuola in collaborazione con ASC. Compila il box qui sotto oppure vai direttamente alla pagina del Corso Istruttore Functional Training di 1° livello.

Diventare Istruttore di Functional Training: un corso per tutti? ultima modifica: 2016-11-11T10:56:04+00:00 da lucatravaglini