Personal Trainer on line: quanto si risparmia?

Personal Trainer on line: quanto si risparmia?

Chi segue un corso da personal trainer sa bene che questo percorso lo porterà a seguire da vicino diverse tipologie di atleti, appassionati di sport o amanti della forma fisica.

Molte persone si rivolgono, però, non solo al classico istruttore della palestra oppure al coach della propria squadra, ma anche a nuove figure professionali come il personal trainer on line.

Se la vita virtuale è sempre più interattiva con quella reale, sicuramente non fa eccezione neanche il settore del training, dove un allenatore può seguire uno sportivo tramite web o applicazioni.

Ma, in realtà, è veramente efficace? E, sopratutto, conviene?

 

Risultati e investimenti: quanto costa un personal trainer?

In molti si chiedono quale sia il costo di un personal trainer, che fino a qualche anno fa era considerato un lusso per ricchi, VIP che devono tenersi in forma e atleti professionisti.

E invece, essendosi modificate le modalità di fruizione di questo servizio e anche i costi, prendere un personal trainer per il proprio allenamento non è così impossibile e, soprattutto, se ci si orienta verso un personal trainer on line oppure collettivo.

Nel caso del personal trainer virtuale, spesso si pensa che ci sia un risparmio notevole rispetto al classico coach che ti segue di persona durante il workout o le gare. I prezzi che si applicano sono diversi, certo, ma questo vale anche per i personal trainer in carne ed ossa, e non sempre la differenza tra il virtuale e il reale può essere una fonte di risparmio concreto.

 

La professione del personal trainer e i prezzi sul mercato

Andiamo, comunque, nello specifico: il costo di un personal trainer varia dai 25 euro l’ora nelle palestre, con un servizio “comune”, ad oltre i 100 euro l’ora per i personal trainer più qualificati e ricercati.

Nella media ci si assesta su un costo di circa 50-60 euro orarie, per personal trainer riconosciuti e qualificati, ma non iper-specializzati.

Chi cerca un personal training di alta forma ed esperienza, deve orientarsi sui professionisti che praticano le tariffe dai 50 euro in su, mentre salendo fino ad 80 euro si situano i personal trainer con un curriculum più che valido e una specializzazione in una particolare disciplina sportiva. Altri sono trainer specialisti del dimagrimento o dell’allenamento per problemi posturali, di cellulite, circolatori, etc.

Quando si sale oltre i 100 euro si arriva a personal trainer che vantano una carriera sportiva come atleti o coach, il che può dare un vantaggio in termini di affidabilità.

Non esiste un tariffario definito, dato che giuridicamente la figura professionale del trainer non è ancora regolamentata e si tratta di un libero professionista, senza obbligo di iscrizione ad un albo, che può essere ricercato per le sue competenze con prezzi che variano a seconda delle sue capacità e disponibilità.

Coloro che frequentano un corso da personal trainer sanno che stanno partendo da una base formativa che poi potrà avere degli sviluppi sia sulle proprie competenze ma anche sui costi da applicare.

I prezzi di un servizio di personal trainer variano anche in base al servizio stesso, ovvero a ciò che viene offerto all’interno del supporto sportivo.

Un personal trainer virtuale è ben diverso da un personal trainer a domicilio, che sarà sicuramente molto più costoso e dedicato a personalizzare incontri e allenamenti.

Il costo varia anche in base alle attrezzature di cui si deve munire e che deve fornire all’atleta, così come in base ai master e ai corsi di formazione seguiti.

Un personal trainer on line spesso non è tenuto a mostrare le qualifiche specialistiche che vengono richieste ad un trainer che lavora in un determinato settore, come ad esempio nella corsa, nel tennis, etc.

 

Servizi di personal trainer on line, a domicilio oppure in palestra

Per chi svolge l’attività di istruttore, la scelta di effettuare un servizio a domicilio è quella più redditizia e onerosa per l’atleta, dato che i costi e i tempi di lavoro andranno ad aumentare, e di certo questo servizio è tra quelli più onerosi da scegliere.

Il personal trainer si reca direttamente a casa, al contrario di quello che si rende disponibile in palestra, fitness club o presso uno studio convenzionato alla sua attività. Questo secondo caso consente di abbatter alcuni costi e far risparmiare il cliente sul servizio di coaching.

Il libero professionista affiliato al centro sportivo in genere riconosce una percentuale (dal 20 al 50% di solito) alla struttura che lo ospita, se non è invece un dipendente o un collaboratore del fitness club a stipendio fisso.

In tal caso i prezzi del servizio possono risultare convenienti, e andare a creare una concorrenza con quelli del personal trainer on line.

In questo caso, il cliente sa che deve allenarsi per conto proprio, e sarà seguito dal personal trainer virtuale solo tramite un programma di allenamento preparato per lui, dei feedback di foto e call on line, resoconti dei risultati, etc. il costo sarà sicuramente più basso rispetto al pacchetto di sedute del personal trainer in palestra oppure a domicilio, e si parte con un costo fisso che varia dai 50 ai 100 euro mensili, oppure con costi a consulenza.

Questa differenza dipende molto dalle capacità del personal trainer on line, dalla sua preparazione e dai servizi offerti. Molti si improvvisano istruttori esperti ma in realtà, non sempre vale la pena di risparmiare sulla qualità del personal training, e si rischia anche di non essere seguiti correttamente.

 

Pacchetti sedute personal trainer

Inoltre, a volte il servizio a domicilio o in palestra presenta dei pacchetti convenienti e sono presenti dei trainer con fascia dai 25 ai 35 euro, prezzi concorrenziali per chi non ha necessità di un trainer super-esperto.

Il risparmio sembra notevole, dato che a fronte di sedute reali di circa 30-50 euro l’una si paga un costo minore per il trainer on line, ma non sempre la soddisfazione del servizio è la stessa.

Andando ad analizzare, con un esempio potremmo pensare che 10 sedute di un coach in palestra ad un costo di 500 euro, spalmate magari su 2 mesi circa, possono corrispondere ad un costo di circa 200 euro per un personal trainer on line. Il costo è minore ma bisogna valutare anche se il servizio online non richiede delle consulenze a pagamento ulteriori, magari non preventivate. Per questo, è bene chiarire da subito servizi e modalità di accesso a pagamento o meno, quando si stratta del personal training on line.

Personal Trainer on line: quanto si risparmia? ultima modifica: 2017-10-06T11:52:03+00:00 da Marta Ferrini

Autore: Marta Ferrini