Vuoi guadagnare di più? Valorizza e forma il tuo Team.

Quando il vostro Team è felice, gli atteggiamenti sono positivi, i membri sono cordiali, aperti e accoglienti. L’ambiente è salutare, i tuoi collaboratori appaiono pronti, ben disposti ed entusiasti di dare il loro meglio durante la giornata di lavoro. Nasce una competizione individuale sana e un vivo interesse a raggiungere obiettivi economici e di crescita collettivi. La tua squadra, in un’unica parola, è ispirata.

E’ molto facile, per un imprenditore o per un manager, lavorare con persone aperte a trovare soluzioni piuttosto che con collaboratori abituati a vedere ogni circostanza difficile, insuperabile, problematica. Per i membri del tuo team, essere in un costante stato di controllo dei danni, frustra lo spirito d’iniziativa e nega ogni slancio ottimistico. Mantenere l’atmosfera positiva, pertanto, è una scelta manageriale saggia e sempre proficua.

Cosa dovremo fare per mantenere il nostro team ispirato? Ecco alcuni consigli utili:

  • Investite del tempo per riconoscere il lavoro e le iniziative apprezzabili dei vostri collaboratori;
  • Imparate a conoscere bene ogni membro del team;
  • Siate accessibili quando i vostri collaboratori manifestano delle esigenze o esprimono preoccupazioni;
  • Fornite al vostro staff tutte le informazioni di cui hanno bisogno per svolgere efficacemente il proprio lavoro;

Lo stato di ottimismo e “fusione” del gruppo, benché queste azioni funzionino il 99% delle volte, sarà comunque minato da attacchi imprevedibili e spesso involontari provenienti dall’interno. Il team è composto da essere umani, con i loro pregi e i loro limiti caratteriali. Chi coordina il team deve dimostrarsi sempre pronto ad intervenire nei momenti in cui questi limiti agiscono.

Insegnate ai vostri collaboratori ad apprezzare le diversità dei propri colleghi.

I tuoi collaboratori sono diversi gli uni dagli altri. Potrebbero avere qualche caratteristica in comune, ma saranno fondamentalmente diversi. La loro etica di lavoro, la proattività, l’autonomia decisionale, la creatività, il talento nella vendita, l’ordine e la precisione nell’amministrazione: sono qualità “distribuite” sull’intero team ma non insite – contemporaneamente – in ognuno di loro. Il membro del team che si riconosce un pregio o una particolare abilità, tenderà a minimizzare l’importanza delle sue mancanze. Il membro che si riconosce le qualità minimizzate, tenderà a valorizzarle e in risposta screditerà quelle che gli mancano. Questo atteggiamento porta a disequilibrare l’armonia dello staff, venendo a mancare il rispetto verso l’altrui diversità. Insegnate ai vostri collaboratori ad essere positivi e ben disposti verso i pregi e le mancanze dei propri colleghi. Ricordate loro che, mentre non è necessario amare tutti, è fondamentale trattarsi con rispetto per preservare un’atmosfera lavorativa distesa e positiva. Mostrare rispetto verso i propri colleghi, anche quando ci sono disaccordi, vuol dire riconoscere il loro contributo alla squadra.

Create la cultura della gratitudine.

Insegnate al vostro gruppo il valore della gratitudine. Quando impariamo a ringraziare, la nostra mente s’innesta immediatamente sui binari della positività. Avere un atteggiamento positivo, consequenzialmente, ci spinge a valutare il comportamento degli altri in maniera neutra e priva di pregiudizi, creando un ciclo virtuoso di comportamenti. Insegnamo al nostro team ad investire una frazione di tempo durante la giornata per esprimere gratitudine: un biglietto di ringraziamento per un collega che ne ha sostituito un altro malato o che ha “allungato” il proprio turno per sopperire ad un ritardo. Questi piccoli gesti, alla lunga, contribuiranno a costruire una solida cultura positiva all’interno del vostro centro e gli effetti benefici si estenderanno anche ai vostri clienti. Le vostre risorse infatti, apprezzeranno e ringrazieranno i clienti per le loro iscrizioni o per i loro rinnovi e nulla sarà dato per scontato.

L’atteggiamento giusto

Quando l’atmosfera è pregna di energia positiva, sarà molto più facile coinvolgere le persone ( che siano nuovi iscritti o nuovi collaboratori). Come leader del tuo team, è necessario che instauri e modelli un atteggiamento positivo. Ricorda che il giusto atteggiamento è la chiave per il successo, non solo personale, ma anche professionale. Mentre i pessimisti si aspettano ed “invitano” gli esiti negativi, le persone con atteggiamenti fiduciosi e ottimistici aumentano esponenzialmente le proprie possibilità di successo. Proprio come un atteggiamento negativo può diffondersi a macchia d’olio, lo stesso destino è riservato ad un atteggiamento positivo. Il vostro ruolo come leader è quello di valorizzare, apprezzare e riconoscere tutti i membri del team, in modo che, a loro volta faranno lo stesso con gli altri.

Dott. Luca Travaglini, Titolare di club, Formatore e Consulente, Responsabile formazione ASC

 

 

Vuoi guadagnare di più? Valorizza e forma il tuo Team. ultima modifica: 2016-09-22T11:58:05+00:00 da admin