Proteine in polvere. I marchi più venduti.

Proteine in polvere. I marchi più venduti.

PROTEINE IN POLVERE. ECCO I MARCHI CHE VENDONO DI PIÙ.

Le proteine in polvere non sono solo un integratore fondamentale per chi fa body building, ma sono particolarmente indicate in un percorso dietetico mirato alla costituzione di massa magra, qualora non si riesca con i soli alimenti a raggiungere il quantitativo proteico corretto. Per questo sono in assoluto gli integratori alimentari più venduti.

 

Chi acquista proteine in polvere e perché?

Chi assume proteine in polvere oggi non è solo lo sportivo a livello agonistico o chi pratica body building. Questi di solito sono seguiti da una vera e propria squadra di consulenti, o anche semplicemente da un medico e un personal trainer, e il loro stile di vita, a cominciare dalla dieta, è iper-programmato. Ci sono poi le celebrities, costantemente sottoposte all’attenzione di un’équipe di specialisti e seguitissime sui social, di cui sappiamo ormai tutto, quello che mangiano, come si allenano, in che modo integrano l’alimentazione ecc.

In realtà al maggior parte delle persone che acquista integratori di proteine in polvere è rappresentato dalla popolazione normale, donne e uomini, più e meno sportivi o attenti alla linea.

Tra i comuni mortali, solo in pochi possono permettersi una visita da medico nutrizionista e un personal trainer qualificato. Molti si affidano alla ricerca online o al passa parola, e la scelta dell’integratore proteico per raggiungere il peso desiderato o una buona tonicità muscolare avviene spesso per caso o per sentito dire. Invece è bene assumere queste proteine con cognizione di causa, sapendo per prima cosa che esistono diverse tipologie di proteine in polvere, che hanno diverse caratteristiche nutrizionali e si assimilano in tempi diversi.

Cosa sono le proteine. Scienza, medicina e fitness

Le proteine sono un nutriente essenziale per l’essere umano. Dopo l’acqua, la proteina è la sostanza di cui è composto in maggior parte l’organismo ed è il “mattone” per avere muscoli sani. La massa muscolare è fatta per intero di proteine. Quindi, chi pratica uno sport in cui è previsto un carico importante, come il Kettlebell Training , ha bisogno di più proteine rispetto all’individuo sedentario e peraltro, l’attività sportiva, unita all’alimentazione proteica, aiuta a tonificare e accrescere la muscolatura.

Le proteine sono costituite da aminoacidi. L’ordine e la disposizione di questi fanno sì che si abbiano tipologie qualità di proteine diverse. Esistono più di 20 amminoacidi diversi e quindi moltissime potenziali combinazioni. Il risultato è una grande varietà di tipi di proteine disponibili.

Per eseguire gli esercizi al meglio e recuperare in modo efficiente, i muscoli hanno bisogno di una quantità adeguata di proteine. Per gli adulti, si raccomanda di assumere un minimo di 0.8 grammi per 1 kg di peso corporeo al giorno se non si pratica un’attività intensa. Coloro che si allenano regolarmente dovrebbero invece assumerne circa 1 grammo per 1 kg del peso corporeo.

Le proteine necessarie per il nostro benessere si possono assumere tramite gli alimenti proteici (carne, pesce, latte e derivati, legumi, cereali e vegetali), o attraverso concentrati puri, in polvere o in barrette, che hanno il vantaggio di contenere meno grassi ed essere assorbiti più velocemente.

Chi ha una conoscenza scientifica più approfondita della fisiologia del corpo umano, può imparare a valutare i gruppi di proteine secondo un fattore chiamato biodisponibilità, ovvero la facilità con cui una proporzione di un nutriente viene assorbito e utilizzato dall’organismo. Questo vale per tutti gli alimenti. Importante è la loro struttura chimica e le modalità di assunzione, partendo dalla cottura fino alla combinazione con altri nutrienti e così via.

I macronutrienti, come carboidrati, proteine e grassi, hanno una biodisponibilità molto alta (circa il 90%). Quando si tratta invece di minerali e vitamine, si ha a che fare con elementi più difficili da assorbire di per sé, oppure per via della combinazione con altri nutrienti che spesso, insospettabilmente, ne potrebbero inibire l’assorbimento.

D’altra parte, gli alimenti di cui ci nutriamo quotidianamente contengono non solo proteine ma anche vitamine, minerali e altri micronutrienti che non sono contenuti negli integratori proteici e devono essere, infatti, integrati nella dieta e non preferiti in assoluto agli alimenti.

 

La scelta delle proteine in polvere in 5 punti

Ci sono molti fattori che vanno a incidere sulla scelta delle proteine in polvere più adatte al nostro stile di vita e al nostro portafoglio, ma per essere sicuri di acquistare un prodotto di qualità, ecco cosa bisogna guardare con attenzione:

  1. Qualità degli ingredienti

Per tutti i gruppi di proteine, da quelle originarie del siero del latte a quelle di origine vegetale, si possono avere nutrienti dal grado di purezza che varia secondo il loro valore biologico.

  1. Rapporto qualità/prezzo

Assicurarsi sempre di calcolare il costo in base al numero delle dosi contenute nella confezione, controllando in che quantità bisogna assumere l’integratore per ottenere i risultati desiderati.

  1. Gusto e miscibilità

Questi fattori sono importantissimi, perché se per esempio si comprano delle proteine in polvere con cui fare un frullato di frutta, il risultato deve essere anche gustoso, oltre che nutriente. Così la nostra dose di benessere giornaliero sarà anche una pausa di piacere.

  1. Obiettivi estetici e atletici

Qual è il mio obiettivo? Perdere peso, aumentare la massa muscolare o tonificare i tessuti? Ogni tipologia di proteina svolge una funzione ben precisa per aiutare a raggiungere il risultato che si desidera.

  1. Reputazione del marchio

Vista la quantità di marchi in commercio, è bene affidarsi ai più conosciuti che sono generalmente quelli che vendono di più e che il pubblico più esperto apprezza.

 

Le 5 marche di proteine in polvere più vendute

 

  1. Myprotein
    Di questo marchio le migliori in assoluto sono le Impact Whey Isolate (siero di latte), prodotte con la micro filtrazione a flusso incrociato, un processo che prevede l’utilizzo dei filtri per la separazione delle proteine da grassi, colesterolo e lattosio. Questo integratore è ricco di calcio e fornisce oltre 90 g di proteine per 100 g su una base di materia secca.

 

  1. Optimum Nutrition

Di questo marchio è da segnalare Optimum Nutrition 100% Whey Gold Standard, l’integratore proteico più venduto negli USA, anche questo a base di proteine del siero di latte.

 

  1. Scitec Nutrition

Marchio riconosciuto per i suoi prodotti di qualità, tra cui Scitec Nutrition 100% Whey Protein Professional, costituto da un’eccellente miscela di proteine del siero del latte concentrate e isolate.

 

  1. Enervit
    Di cui citiamo Gymline Muscle Soy Protein, un integratore alimentare di proteine isolate di soia con vitamina B6, che contribuisce al normale metabolismo delle proteine e alla riduzione di stanchezza e affaticamento.

 

  1. MyVeggies
    Brand di prodotti vegetariani e vegani per l’alimentazione, come 100% Vegetable Protein New Formula, composto da una miscela esclusiva di proteine 100% di origine vegetale e arricchito con 12 vitamine essenziali.

 

Proteine in polvere. I marchi più venduti. ultima modifica: 2017-05-26T22:14:25+00:00 da Aurelie Crivella

Autore: Aurelie Crivella

Laurea in Psicologia con Lode presso l’Università di Padova. Master 1 dell’Università di Toulouse le Mirail. Responsabile dell’amministrazione e della comunicazione interna ed esterna di Fitnessway, leader nella formazione fittness che offre corsi per personal trainer a Roma, Milano e molte altre città italiane.